Première: “Tour of the Alps” nell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino

Dal 17 al 21 aprile il “Tour of the Alps” festeggia la sua prima: il nuovo appuntamento ciclistico che raccoglie l'eredità del “Giro del Trentino” è una delle manifestazioni più spettacolari dell’anno sportivo.

Cinque giornate di passione pura: con un percorso impegnativo e straordinario attraverso l’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, il Tour of the Alps – proprio come il Giro del Trentino negli ultimi 40 anni – riuscirà a entusiasmare sia atleti che spettatori. Non in ultimo per il semplice fatto che questa manifestazione fa da ultimo allenamento per le tappe di montagna del Giro d’Italia. Oltre a un percorso straordinario e allo scenario naturale ci sono anche numerosi altri punti di eccellenza lungo il percorso che rendono questa manifestazione così speciale.

Tour of the Alps
Tour of the Alps ©DANIELE MOSNA

Il percorso

Nel 2017 si terranno, in totale, due tappe in Tirolo, una in Alto Adige e due in Trentino. Le tappe da affrontare nell’ambito del “Tour of the Alps”, quindi, salgono a cinque, rispetto alle quattro del Giro del Trentino. Questa prima del nuovo Tour of the Alps porta gli atleti a fare tappa in tutte e tre le città principali della regione: Innsbruck, Bolzano e Trento.

I momenti clou in Tirolo

Si parte il 17 aprile nella città della fortezza di Kufstein. Il percorso, poi, costeggia l’idilliaco Walchsee per proseguire verso Kramsach e terminare nel capoluogo Innsbruck. La tappa culminerà con uno sprint finale in montagna sulla Hungerburg, con vista panoramica sulla città.

Il giorno successivo la competizione partirà da Innsbruck, toccando San Lorenzo di Sebato e Sillian per raggiungere Innervillgraten in Osttirol. Il momento culminante di questa tappa sarà il tratto sull’imponente Ponte Europa.

18 squadre

A questa edizione del Tour of the Alps parteciperanno 18 squadre e 144 atleti. Tra i concorrenti c’è anche la giovane star italiana Fabio Aru. Il professionista dell'Astana, che si è aggiudicato la vittoria della Vuelta di Spagna nel 2015 e si è classificato al secondo posto nel Giro d’Italia 2015, ha intenzione di prepararsi sulle strade del nuovo tour dell’Euregio per l’edizione di quest’anno del Giro d’Italia.

Tour of the Alps
Tour of the Alps ©DANIELE MOSNA

Risonanza mediatica mondiale

Anche la presenza mediatica sarà di elevata caratura: la manifestazione dell’Euregio sarà trasmessa in esclusiva su Eurosport. In totale sono previste programmazioni televisive giornaliere di 1,5 ore con riprese in diretta. Anche altri canali internazionali di punta come Rai Sport (Italia), Equipe TV (Francia), TV2 (Danimarca) seguiranno il giro.

Il “Tour of the Alps” sarà trasmesso anche sul web da diverse reti (per es. Cycling TV, America del Nord; Econet, Africa; repubblica.it, Italia) e altre numerose emittenti, per garantire le migliori immagini del tour in Tirolo, Alto Adige e Trentino anche online.

Tour of the Alps
Tour of the Alps ©REMO MOSNA

Immagini collegate alle informazioni stampa

  • Tour of the Alps

  • Tour of the Alps

  • Tour of the Alps

  • Tour of the Alps

  • Tour of the Alps