Le 5 punte della stella del Tirolo pronte a brillare

La stagione invernale 2016/17 dei 5 ghiacciai tirolesi è ricca di novità, a partire dai nuovi impianti di risalita dall’architettura futurista di Sölden e Stubai, agli eventi in calendario tra ottobre e maggio come i corsi di prova di ski-cross (Pitztal), l’Adrenalincup (Sölden/Ötztal) e la 1/2 –mile-jib-line sul ghiacciaio della Kaunertal, quest’ultimo premiato più volte per essere un comprensorio sciistico “senza barriere”, dalla scoperta della vita di un ghiacciaio nella grotta di Hintertux fino alle imperdibili esperienze enogastronomiche ad alta quota.

©Stubaier Gletscher, Andre Schönherr

Kaunertal (da 1.273 a 3.108 metri): un arrivo spettacolare e una nuova Jib-Line

Si tratta del ghiacciaio più giovane. Per lo meno per quanto riguarda il suo pubblico. Snowboarder e freeskier affollano il tanto apprezzato snowpark del Kaunertaler Gletscher. Nella prossima stagione invernale ci sarà per la prima volta una 1/2-mile-jib-line: una discesa di 800 metri con una sequenza di diversi ostacoli. Ma anche tutti gli altri sciatori non mancheranno di divertirsi sulle larghe piste con un dislivello che raggiunge i 1.000 metri. Gli sciatori più allenati potranno sciare dalla stazione a monte dell’impianto Karlesjochbahn a 3.108 metri alla stazione a valle dell’Ochsenalmbahn a 2.150, oltrepassando addirittura un tunnel di 160 metri. Grazie alla loro elevata capacità di trasporto non ci sono code agli impianti. E persino l’arrivo al comprensorio, lungo la strada del ghiacciaio, può di diritto essere definito spettacolare. Lungo numerose serpentine, la strada a pedaggio si snoda attraverso il magnifico paesaggio, superando il grande lago artificiale, passando attraverso la frazione di Schnapsloch, fino ad arrivare ai margini del ghiacciaio Weißseeferner. Tuttora il Kaunertaler Gletscher è ancora un segreto ben custodito tra tutte le stazioni sciistiche dei ghiacciai.
L’elaborato progetto “check your line” segnala ai freerider i diversi tracciati e i fuoripista del Kaunertaler Gletscher. Ma non è tutto: l’intera valle è già stata più volte premiata per “l’assenza di barriere architettoniche”. Persone diversamente abili possono godersi le piste da sci su speciali slitte monosci e raggiungere facilmente la piattaforma panoramica e tutti i ristoranti.

Eventi da non perdere sul Kaunertaler Gletscher:

  • 31° Kaunertal Opening KTO, dal 7  al 9 ottobre 2016.
  • Freeride Testival, 25 e 26 marzo 2017.
  • Spring Classics, dal 22 aprile al 5 giugno 2017.
  • Chiusura della stagione, 5 giugno 2017.

Kaunertaler Gletscher
Kaunertaler Gletscher ©Kaunertaler Gletscherbahn

Pitztal (da 1.680 a 3.440 metri): ski-cross e un impianto fotovoltaico

È il ghiacciaio a quota più elevata. In nessun'altra parte dell’Austria si risale più in alto con un impianto di risalita, come sul Pitztaler Gletscher. A 3.440 metri, dove si trova anche il caffè più ad alta quota dell’Austria. Sul Pitztaler Gletscher la stagione sciistica inizia con la “Gletscherstartwoche” dal 10 al 16 ottobre 2016 che offre esercizi di riscaldamento, guide sci, training di tecnica, discese-aperitivo al Café 3.440, corsi introduttivi di ski-cross e uno sguardo dietro le quinte del comprensorio del ghiacciaio. I bambini che partecipano al programma di questa settimana potranno fare le prime esperienze sugli sci e divertirsi alla festa di Pitzis. La Gletscherstartwoche offre diversi pacchetti: sette pernottamenti in un appartamento vacanza per 2 adulti con skipass per 6 giorni e le attività offerte incluse partono da 829 euro. I genitori con due bambini sotto i dieci anni pagano 1.049 euro per sette pernottamenti in un appartamento vacanza, skipass e corso introduttivo di sci per i bambini inclusi, più tutte le attività.
Chi preferisce, invece, tracciare le proprie curve al di fuori delle piste, troverà svariate possibilità sul Pitztaler Gletscher. Nel corso di freeride-camp che si svolgono da gennaio ad aprile, si imparano a conoscere le discese migliori e più sicure. Perché non provare emozioni nuove? Cosa ne dite di un corso prova di ski-cross che si tiene il sabato dal 15 ottobre al 3 dicembre 2016? Durante questi corsi gli sciatori proveranno a cimentarsi in velocissime curve paraboliche e dossi su un percorso per principianti, sfrecciando accanto agli altri appassionati di ski-cross.

Eventi da non perdere sul Pitztaler Gletscher:

  • Winterstartwoche, dal 10 al 16 ottobre 2016.
  • Pitztal Cross Days, dal 25 al 27 novembre, dal 2 al 4 dicembre, dal 19 al 20 dicembre 2016
  • Pitztal Freeride Camp 1 presented by Haglöfs, dal 27 al 29 gennaio 2017.
  • Pitztal Wild Face, dal 24 al 25 febbraio 2017
  • Pitztal Freeride Camp 2 presented by Haglöfs, dal 10 al 12 marzo 2017.
  • Firn, Wein und Genuss, degustazione di vini e sci primaverile dal 31 marzo al 1 aprile 2017
  • Pitztal Freeride Camp 3 presented by Haglöfs, dal 31 marzo al 2 aprile 2017.
  • Festa della neve Pitztaler Schneefest, 17 aprile 2017.
  • Chiusura della stagione, 7 maggio 2017

Pitztaler Gletscher
Pitztaler Gletscher ©Daniel Zangerl

Sölden (da 1.350 a 3.340 metri): nuovo impianto Giggijochbahn e Hannibal, lo spettacolo del ghiacciaio

Sölden è una località di superlativi. La stagione invernale 2016/17 dà il benvenuto a un nuovo impianto: il Giggijochbahn, un impianto in funzione dal 1998, viene sostituito da una modernissima cabinovia a 10 posti. Con una capacità di trasporto di 4.500 persone l’ora è l’impianto più efficiente al mondo. Anche presso la stazione a valle e a monte saranno realizzati nuovi edifici, progettati dallo studio di architettura Obermoser di Innsbruck che, qualche anno fa, aveva realizzato le stazioni del nuovo impianto Gaislachkoglbahn e il ristorante ice Q. L’ice Q, dall’aspetto moderno, è situato sul Gaislachkogl a 3.048 metri di quota e l’anno scorso è stato luogo di scena per il nuovo film di James Bond "Spectre".
La stessa carica di adrenalina di un agente segreto scorre anche nelle vene dei partecipanti dell’Adrenalincup, novità della stagione invernale 2016/17 a Sölden. Dieci discipline tra cui slalom gigante, slalom speciale, speed-track, freeride su gobbe, carving, volo con gli sci, BIG3 fotosafari, escursionismo invernale e mix race fanno parte del programma. E chi vuole, può ripetere più volte le varie prove per migliorare i propri risultati. Tutte le prove vengono misurate e valutate elettronicamente. Tutti sono liberi di provarci. I tre partecipanti più veloci di ogni mese ricevono uno skipass di 6, 3 o 1 giorno. Chi raggiunge il miglior risultato di tutta la stagione, vince uno stagionale per la stagione a venire.

Eventi da non perdere sul Ghiacciaio di Sölden:

  • Opening della Coppa del Mondo FIS di Sci , dal 21 al 23 ottobre 2016.
  • Sölden Party sul Giggijoch, 26 novembre e 3 dicembre 2016.
  • Electric Mountain Festival, apertura con i festeggiamenti anticipati di Capodanno il 28 dicembre 2016, diversi festeggiamenti tra la fine di gennaio e metà marzo 2017 sul Giggijoch. Festival Week in programma il 6 e il 7 aprile 2017.
  • Spettacolo del ghiacciaio, Hannibal, 21 aprile 2017.
  • Festa di chiusura della stagione, dal 29 al 30 aprile 2017

Impianto Giggijochbahn
Impianto Giggijochbahn ©Obermoser Architektur

Stubai (da 1.000 a 3.210 metri): Il nuovo impianto Eisgratbahn è la funivia a tre funi più lunga delle Alpi

Dopo aver mandato in pensione con grandi festeggiamenti il vecchio impianto durante la primavera 2016, l’avvio della nuova funivia a 3 funi Eisgratbahn sullo Stubaier Gletscher è previsto per il 22 ottobre 2016.  Con i suoi 4,7 chilometri, il nuovo impianto costituisce la funivia a 3 funi più lunga delle Alpi. Sostenuta da 7 piloni, questa funivia raggiunge in 11 minuti la stazione a monte Eisgrat a 2.900 metri, partendo dalla nuova stazione a valle con deposito sci a 1.697 metri e toccando una stazione intermedia, anch’essa nuova.  In totale, questo sofisticato impianto supera un dislivello di 1.200 metri. A monte, dove si trova anche il ristorante Schaufelspitz, si sta lavorando all’adattamento della stazione per le nuove cabine. In futuro, potranno essere trasportate fino a 3.000 persone l’ora, il doppio della capacità attuale. A proposito di cabine: sono state disegnate dai progettisti di Pininfarina. Oltre a 8 posti in piedi, offrono 24 posti a sedere con sedili in pelle e connessione W-LAN gratuita. Il nuovo impianto sarà anche arricchito da una nuova discesa a valle, una ski-route, ovvero una pista non battuta, ma monitorata.
Lo Stubaier Gletscher è il comprensorio sciistico su ghiacciaio più grande dell’Austria ed è stato già più volte premiato come comprensorio sciistico delle Alpi più adatto alle famiglie. 26 impianti di risalita e 35 discese di qualsiasi livello di difficoltà caratterizzano questa stazione sciistica. Inoltre ci sono numerosi extra come il BIG Family Ski-Camp con la BIG Family Fun Slope, lo Snowpark Stubai Zoo, uno dei migliori snowpark del mondo, il Powder Department con 14 tracce GPS per discese freeride, checkpoints e campo di addestramento ARVA, per non parlare della Eisgrotte e del ristorante Schaufelspitz a 2.900 m, premiato con due cappelli nella guida gastronomica Gault Millau

Eventi da non perdere sullo Stubaier Gletscher:

  • Weiße Wiesn Ski-Oktoberfest, dal 15 al 16 ottobre 2016.
  • Stubai Premiere, dal 22 al 23 ottobre 2016.
  • SportScheck Gletscher Testival, dal 10 al 13 novembre 2016.
  • SAAC Camp, 19/20 novembre 2016 e 22/23 aprile 2017.
  • Serata gourmet Dine & Wine, 13 e 14 gennaio 2017.
  • Kästle Powder Department Ladies Days, dal 27 al 29 gennaio 2017.
  • Spring Session presso lo Stubai Zoo, aprile / maggio 2017.

Hintertuxer Gletscher (da 1.500 a 3.250 metri): il nuovo impianto Lärmstange

L’inverno scorso è entrato in funzione l’impianto a sei posti Lärmstange 2 – una nuova seggiovia nei pressi del Kaserer Kees con la stazione a monte a 3.135 metri. Il nuovo impianto collega le piste sul Kaserer e sull'Olperer che sono aperte tutto l'anno. Questo inverno sul ghiacciaio c’è anche un’ulteriore funslope sul Sommerberg che rende onore al proprio nome: vista la moderata pendenza, qualsiasi sciatore e snowboarder è in grado di sciare sui dossi e di fare curve spericolate. L’ideale sia per principianti che avanzati o veri e propri professionisti.
Straordinario sull’Hintertuxer Gletscher è il "Natur Eis Palast", una grotta naturale, e accessibile, formatasi nel ghiacciaio. Qui non è soltanto possibile ammirare i cristalli di ghiaccio che luccicano, ma anche vedere i diversi strati del ghiacciaio che si sono formati naturalmente. Il palato degli sciatori, poi, sarà viziato presso il ristorante senza barriere architettoniche Tuxer Fernerhaus a 2.660 metri, in cui vengono servite sia pietanze internazionali che tradizionali. Il rifugio Spannagelhaus, invece, conquista con il fascino di una baita tradizionale.

Eventi da non perdere sull'Hintertuxer Gletscher:

  • Hotzone.tv Park Opening, dal 30 settembre al 3 ottobre 2016.
  • Välley Rälley, 15 e 16 ottobre 2016.
  • Shredschool, 5 e 6 novembre 2016.
  • Goodboards Ski- und Snowboardtest, 12 e 13 novembre 2016.
  • Opening della Coppa del Mondo FIS di Telemark, dal 24 al 27 novembre 2016.

Hintertuxer Gletscher
Hintertuxer Gletscher ©Zillertaler Gletscherbahn

10 giorni di divertimento su tutti e i 5 ghiacciai tirolesi con uno skipass soltanto

I comprensori sciistici dei 5 ghiacciai tirolesi offrono più di 75 impianti di risalita, 5 snowparks, 100 km di fuoripista e quasi 300 km di discese su piste preparate. Chi volesse sciare su tutti i ghiacciai, può avvalersi dell'offerta flessibile dello skipass "White 5", valido per 10 giorni da sfruttare tra il 1 ottobre 2016 e il 15 maggio 2017. Lo skipass “White5” per tutti i ghiacciai costa 379 euro.
E chi trascorre una giornata di sci su uno dei 5 ghiacciai tirolesi, può anche fermarsi e pernottare in un hotel del ghiacciaio. In un B&B, in un comodo appartamento vacanze o in un hotel: ce n’è per tutti i gusti e le esigenze. Sul sito www.gletscherhotels.at sono elencate tutte le strutture che aderiscono al gruppo della regione dei ghiacciai. L’elemento che accomuna gli hotel del ghiacciaio è la squisita cucina austriaca, accompagnata da programmi benessere e rilassanti. Il pernottamento in un hotel del ghiacciaio può essere prenotato direttamente online insieme allo skipass.