L'Ötztaler Radmarathon 2016

Da sin: Laurent Il, il direttore della delegazione Mattew Knight, Thomas Rohregger, Philippe Colliou. Foto Lorenzi
Da sin: Laurent Il, il direttore della delegazione Mattew Knight, Thomas Rohregger, Philippe Colliou. Foto Lorenzi ©Ötztal Tourismus

Il mese di febbraio è decisivo per gli appassionati delle due ruote: dal 1. al 29 febbraio si aprono infatti le iscrizioni alla 36. edizione della Ötztaler Radmarathon.

Il grande evento ciclistico ha luogo annualmente l’ultima domenica di agosto, ma solamente coloro che si preiscrivono online durante il mese di febbraio hanno la possibilità di aspirare ad uno dei 4.000 pettorali messi a disposizione dall’organizzazione. Thomas Rohregger,  ex professionista austriaco da il seguente consiglio: „A febbraio ci si iscrive all’evento e contemporaneamente Vi consiglio di partire  con gli allenamenti! L’anno scorso sono partiti 4293 ciclisti da Soelden e 3879 hanno raggiunto il traguardo e l’ambita maglia da finisher dopo aver pedalato per 238 chilometri con un dislivello di 5.500 metri“.

Nel 2016 si corre all’insegna del GRANATO, la pietra preziosa delle montagne dell’Oetztal. Troverete questo simbolo anche sulla maglia da finisher, che  quest’anno è bella come quella portata dai vincitori delle tappe di montagna del Tour de France.  Poco tempo fa è passata in Tirolo una delegazione dell’UCI (associazione mondiale ciclismo) per visionare i possibili percorsi dei mondiali del 2018. Questi signori sono stati positivamente sorpresi dalla bellezza della natura tirolese e dalle strade perfette e vorranno presentare alla stampa proprio la maglia finisher del 2016 della Oetztaler Radmarathon.  

per iscriversi: www.oetztaler-radmarathon.com

ÖRM segnatura 2016
ÖRM segnatura 2016 ©ÖRM

Immagini collegate alle informazioni stampa

  • © Ötztal Tourismus

    Da sin: Laurent Il, il direttore della delegazione Mattew Knight, Thomas Rohregger, Philippe Colliou. Foto Lorenzi

  • © ÖRM

    ÖRM segnatura 2016