Novità dai comprensori sciistici tirolesi per l’inverno 2018/19

Il Tirolo è la regione per eccellenza degli sport invernali nelle Alpi. Per mantenere alto questo prestigioso status, è necessario realizzare regolarmente investimenti infrastrutturali. Gli impianti a fune del Tirolo mirano ad assicurare un rapporto equilibrato tra natura e inclusione turistica. Ecco a voi una panoramica sulle più importanti novità.

Ischgl
Ischgl ©Tirol Werbung / Jarisch Manfred

1. Ischgl investe 25 milioni di euro nel comprensorio sciistico

L’impianto di risalita Gampenbahn, realizzato nel 1988, verrà rimosso e sostituito da una seggiovia a 6 posti con stazione a valle a 1.924 m e stazione a monte a 2.848 m di quota. Il nuovo impianto sarà in grado di trasportare 2.800 passeggeri all’ora. Il dislivello di più di 900 metri costituisce un primato mondiale per un impianto di questo genere. Inoltre, nei pressi dell’area servita dalla seggiovia, verranno realizzati due nuovi ristoranti.

2. Due nuovi impianti di risalita a Kitzbühel

L’8 dicembre 2018, a Kitzbühel, entreranno in funzione due nuovi impianti di risalita che si trovano all’interno dell’area dell’attuale comprensorio. Il volume degli investimenti, incluso l’ampliamento dell’impianto di innevamento, si aggira sui 17 milioni di euro. La capacità di trasporto dei nuovi impianti risponde al crescente interesse per il Kitzbüheler Horn. Tuttavia, si presta attenzione a non sovraccaricare troppo la regione, in modo tale che resti un tranquillo comprensorio sciistico adatto alle famiglie.

L’impianto denominato “6SB Brunelle” dispone di stabilizzatori speciali contro il vento che riducono ad un minimo l’impatto del vento. Questo nuovo impianto sarà dotato di sedili riscaldati, protezione anti-intemperie, sedute rivestite in vera pelle e barra di chiusura bloccabile meccanica.

La stazione a valle dell’impianto “Comfortline S 10EUB Raintal” sarà allestita ad un'altitudine di 1.460 m. Le cabine a 10 posti offrono una nuova dimensione del comfort e riducono drasticamente il tempo di percorrenza da 11,7 a 3,6 minuti.

Le stazioni a valle e a monte sono progettate con scandole, cemento e vetro per inserire armoniosamente le strutture architettoniche nel paesaggio.

3. Mayrhofen investe 18 milioni di euro

Nel dicembre 2018, una nuova funivia monofune con movimento unidirezionale a 10 posti sarà inaugurata all’interno del comprensorio sciistico di Mayrhofen sul monte Penken. Questo impianto va a completare il collegamento tra la frazione di Mösl e l’impianto Horbergbahn. Inoltre, verranno investiti altri 2,7 milioni di euro nella realizzazione di nuove piste per offrire agli appassionati di sport invernali altri due chilometri di piste su un’area di sei ettari.

Un’altra novità di Mayrhofen, sarà il tratto “Ski-Movie”, dove gli sportivi si potranno far filmare durante la discesa per scaricare poi il video da Internet.

4. Altri investimenti nelle infrastrutture

Nel dicembre del 2018, nella Zillertal Arena è in programma l’apertura della nuova seggiovia a 6 posti Larmarch che, dotata di protezione anti-intemperie e sedili riscaldati, è in grado di trasportare 2.800 persone all’ora.

Gli impianti di risalita Bergbahnen Hochgurgl stanno attualmente costruendo la seconda sezione dell’impianto Kirchenkarbahn che dovrà entrare in funzione nel corso dell’inverno 2018/19. Questo impianto ha una capacità di trasporto di 2.400 persone all’ora e una velocità di circa 5 metri al secondo.

Il vecchio impianto Glungezerbahn a Tulfes, nella regione Hall-Wattens, ha raggiunto i 50 anni di attività e sarà sostituito da una nuova funivia con movimento unidirezionale a 10 posti che trasporterà 1.000 persone all’ora. I lavori di costruzione dovrebbero durare da metà luglio al 15 dicembre 2018, giornata di apertura della stagione invernale del comprensorio.

Seefeld: L’impianto Jochbahn presso la Rosshütte è in fase di riadattamento e sarà migliorato per ottenere una capacità di trasporto e una frequenza adatte agli standard moderni. L’apertura è prevista per il 23 dicembre 2018.

5. Nuovo skipass per più aree nella Pitztal

A partire dal prossimo inverno, la Pitztal offrirà uno skipass straordinario per 76 piste, 121,5 chilometri di piste e 6 comprensori sciistici: Pitztaler Gletscher, Rifflsee, Hochzeiger Bergbahnen, Imster Bergbahnen, Fendels e Kaunertaler Gletscher.

 

Ulteriori informazioni sui comprensori sciistici su www.tirolo.com/comprensori e foto per la stampa su: www.presse.tirol.at/it e www.bilder.tirol.at.

Immagini collegate alle informazioni stampa