Tirolo: la Top10 dei record della stagione invernale 2016/17

Che cosa hanno in comune il comprensorio sciistico più grande dell’Austria, la funivia trifune più lunga delle Alpi, il caffè più alto dell’arco alpino e la pista da sci più ripida della regione? Sono tutti in Tirolo.

La pista più ripida dell'Austria: la pista Harakiri di Mayrhofen
La pista più ripida dell'Austria: la pista Harakiri di Mayrhofen ©Tirol Werbung, W9 Studios

1. Il comprensorio sciistico più grande dell’Austria: St. Anton am Arlberg

A partire dalla stagione invernale 2016/2017 il comprensorio sciistico più grande dell’Austria si troverà a St. Anton am Arlberg, grazie alla realizzazione dell’impianto Flexenbahn di 1,8 chilometri tra Stuben/Rauz e Zürs e ai due impianti Trittkopfbahnen. In totale, gli appassionati degli sport invernali, potranno sciare lungo 305 chilometri di discese segnalate nell’area dell’Arlberg e sfruttare ben 87 impianti di risalita. Ora l’Arlberg-Arena si estende da St. Anton in Tirol attraverso Lech e Zürs fino a Warth e Schröcken in Vorarlberg. Grazie al collegamento con la Arlberg-Arena nasce anche la “Run of Fame” un circuito spettacolare di 65 chilometri di discese e 18.000 metri di dislivello.

2. Le nuove funivie Eisgratbahn e Giggijochbahn: più lunghe, più veloci, più potenti

Il Tirolo non si distingue soltanto per le discese veloci, ma anche per la massima qualità delle infrastrutture. Nella stagione 2016/17 a Sölden e Stubai entreranno in funzione due  nuove funivie.  A Stubai verrà inaugurata in autunno la nuova Eisgratbahn. Con i suoi 4,7 chilometri, questo impianto costituisce la funivia a 3 funi più lunga delle Alpi in grado di portare i suoi ospiti in soli undici minuti alla stazione a monte. La nuova funivia non sarà soltanto efficiente, ma anche elegante grazie al design di Pininfarina. Cabine all’avanguardia, con sedili in vera pelle assicurano il massimo del comfort. Tutte le cabine sono inoltre dotate di connessione W-Lan e vetrate panoramiche.  Il nuovo impianto Giggijochbahn di Sölden, non è da meno. 134 cabine, 4.500 persone l’ora e una corsa di nove minuti scarsi. La nuova funivia monofune con movimento unidirezionale a 10 posti che porterà in futuro gli sciatori e gli appassionati di snowboard in cima al Giggijoch di Sölden sarà la più potente al mondo nel suo genere. Grazie ad essa, gli sciatori potranno viaggiare con maggior comfort e senza tempi di attesa.

3. La pista più ripida dell'Austria: la pista Harakiri di Mayrhofen

A Mayrhofen la pista numero 34 è leggendaria: non c’è da stupirsi, dato che presenta il 78% di pendenza. Una vera e propria prova di coraggio.  La Pista Harakiri di Mayrhofen è la più ripida dell’Austria ed è tassativamente indicata soltanto agli sciatori più esperti. La discesa è lunga due chilometri, il pendio ripido si estende per più di 400 metri. Anche l’innevamento artificiale è possibile soltanto mediante un processo di stratificazione molto laborioso, che previene lo staccamento della neve dal suolo.

4. Il caffè più ad alta quota di tutta l’Austria: il Café 3440 nella Pitztal

Il Café 3440 sul ghiacciaio Pitztaler Gletscher regala una vista mozzafiato sul panorama circostante. Degustare una torta o un caffè ad alta quota è un’esperienza impareggiabile. vengono preparate al “piano” inferiore, a 2.800 metri di quota dalle mani di Norbert Santeler, Maestro Pasticcere.

5. Una location straordinaria per festeggiare: l’iglù di Cloud 9 sulla Nordkette

Se ci fosse un premio per il connubio più riuscito tra città e montagna, Innsbruck sarebbe senza dubbio tra le favorite: in soli 20 minuti ci si può lasciare la città alle spalle e risalire sulla Nordkette, nel cuore di uno dei paesaggi naturali più suggestivi di tutto il Tirolo.  Qui, presso la Seegrube, troviamo una suggestiva location: il Cloud9, l’iglù per eventi a 2.000 metri di quota, dalla quale godere una magnifica vista su Innsbruck e che può ospitare circa 400 persone.

6. La più grande performance dal vivo in montagna: Hannibal sul ghiacciaio di Sölden

Il 21 aprile 2017 il ghiacciaio Rettenbachferner di Sölden si trasformerà nuovamente in un grande palcoscenico: la storia del generale cartaginese Annibale, che attraversò le Alpi con 60.000 soldati e 37 elefanti, riprende vita. Più di 500 partecipanti, tra cui la flotta aerea dei Flying Bulls, ballerini da tutto il mondo, paracadutisti, base jumper e istruttori di sci metteranno in scena una delle performance dell’era contemporanea più grandi al mondo. Lo spettacolo  “Hannibal” è stato ideato dal team di artisti lawine torrèn, quale parabola della brama di potere, degli intrighi e della politica mondiale.

7. Ski in, ski out

Osservare durante la colazione i primi maestri di sci ad arrivare sulle piste, e poi, aprire la porta e sciare è possibile, se l’ alloggio si trova direttamente sulla pista e se si può raggiungere con gli sci ai piedi. Il concetto di “Ski in, ski out” è già stato applicato da tante strutture in Tirolo. Tra i più straordinari troviamo: i deliziosi Maierl Alm & Chalets a Kirchberg nel mitico comprensorio sciistico di Kitzbühel, il rifugio albergo a cinque stelle Wedelhütte nel comprensorio sciistico della Hochzillertal o il Kristallhütte nel comprensorio di Hochzillertal-Fügen, perfetti per coloro che amano la qualità e il lusso in un atmosfera “cool”. Ultimo ma non ultimo il Gradonna Mountain Resort a quattro stelle superior con la sua struttura principale provvista di  piscina, sauna e wellness e 41 chalet, in alcuni dei quali trova spazio una piccola area spa  “privata”. Lo troviamo immerso nella bellissima natura alpina del Großglockner Resort Kals-Matrei.

 8. Un inverno che non finisce mai: 365 giorni di sci sull’Hintertuxer Gletscher

Per i super appassionati di neve, in Tirolo, è possibile sciare tutto l’anno, sul  ghiacciaio Hintertuxer Gletscher. Il responsabile delle piste Jürg Tarmann è sempre operativo, dato che l’area sciistica dell’Hintertuxer Gletscher è una zona di allenamento per professionisti e amatori da tutto il mondo. Sono più di 60 le squadre nazionali di sci che si sono già allenate qui!

9. Le star mondiali in montagna: festeggiate e divertitevi insieme a loro

Con l’inizio dell’inverno, il Tirolo si trasforma in un grande palcoscenico per concerti e grandi manifestazioni. Ischgl apre la stagione con il tradizionale concerto Top of the Mountains che quest’anno vedrà la partecipazione della band tedesca PUR, in programma per il 26 novembre 2016. Non si sa ancora chi chiuderà la stagione ma date le precedenti edizioni, che hanno visto sul palco star del calibro di Elton John, Tina Turner, Allison Morisette, Bon Jovi ecc. siamo certi  che anche quest’anno ci sarà un super ospite. Sölden ospita ogni anno ad aprile l’Electric Mountain Festival che negli anni ha visto protagonisti dj di fama internazionale come David Guetta, Martin Solveig  o Felix Jaehn mentre a Mayrhofen si festeggia tutti gli anni con il leggendario Snowbombing un mix tra sport invernali (in primis lo snowboard), concerti e feste, il tutto ovviamente condito con i migliori dj set. L’apice degli spettacoli invernali si raggiungerà nella Stubaital, dove il 17 e il 24 febbraio 2017, precisamente a Neustift/Milders si terrà la prima assoluta della performance multimediale di sci e danze GAIA - Stubai Madre Terra. Il pendio innevato si trasformerà in un set cinematografico  dove  prenderà vita la storia di un donna, un’eroina che riuscirà a salvare il mondo insieme al proprio figlio. Il responsabile dello spettacolo è Enrique Gasa Valga, il rinomato ballerino, coreografo e direttore del corpo di ballo del teatro di Innsbruck Tiroler Landestheater. “

10. Le più grandi star dello sport sulla neve: dove l’essere spettatore si trasforma in un’esperienza

Oltre ai concerti e agli eventi di punta culturali, il Tirolo ha in programma tutto l’anno anche numerose manifestazioni sportive. Oltre agli eventi classici come l’Opening della Coppa del Mondo di Sci sul ghiacciaio Rettenbachferner di Sölden, la gara di sci di Hahnenkamm a Kitzbühel o il Torneo dei quattro trampolini con il salto del Bergisel, ci saranno anche altre discipline sportive come il Freeride World Tour a Fieberbrunn o il contest di snowboard Air & Style a Innsbruck ad entusiasmare il pubblico. A fine gennaio 2017, inoltre, si terranno a Innsbruck i Campionati del Mondo di Slittino.  Quasi in contemporanea, Seefeld diventerà la mecca delle discipline sportive nordiche: dal 27 al 29 gennaio 2017 si disputerà qui la competizione di Nordic Combined Triple nell’ambito della Coppa del Mondo FIS. I migliori biatleti del mondo saranno, invece, ospiti di Hochfilzen a febbraio, durante i Campionati del Mondo di Biathlon IBU

Immagini collegate alle informazioni stampa